Geogragia e aree turistiche dell'Olanda

Pubblicato il da Gi

La nazione che comunemente chiamiamo Olanda andrebbe in realtà correttamente chiamata Paesi Bassi. Infatti l’Olanda è semplicemente una regione all’interno della vera e propria nazione dei Paesi Bassi, un piccolo stato dell’Europa centro-settentrionale che confina con Belgio e Germania e che affaccia sul Mare del Nord. I Paesi Bassi comprendono anche le isole delle Antille olandesi e di Aruba e sono famosi per essere uno stato densamente popolato ma soprattutto per le ampie vedute in fatto di droghe leggere, diritti omosessuali, prostituzione ed eutanasia.

Oltre la metà del territorio olandese si trova sotto il livello del mare e sulla costa si trovano dighe che proteggono il paese dalle inondazioni. Si tratta del famoso sistema dei polder, che permette di asciugare il territorio, drenandolo dall'acqua.

Nonostante le ridotte dimensioni il turismo in Olanda è molto sviluppato. Le attrazioni turistiche e i motivi per visitare l’Olanda sono numerosi: la capitale dell’Olanda Amsterdam, definita la Venezia del Nord, le tante fattorie con i caratteristici mulini a vento, feste e festival rinomati sono solo alcune delle attrazioni che spingono milioni di visitatori ad organizzare un viaggio in Olanda.

Da non perdere in Olanda

·     Un giro in bicicletta per le vie di Amsterdam

·     Una gita in uno dei tanti mulini e fattorie della campagna Olandese

·     Respirare l’atmosfera della festa della Regina che si celebra il 30 
  Aprile 

·     Ammirare le distese di tulipani colorati simbolo dell’Olanda

In Olanda troverete sia belle città da visitare, ricche di storia e di arte, che campagne di caratteristica bellezza. La maggior parte del territorio olandese si trova al di sotto del livello del mare e per questo i paesaggi tipici sono pianure sconfinate che, nei periodi di bella stagione, si arricchiscono di fiori colorati creando bellissimi panorami.  Poiché la nazione si estende su territorio abbastanza ridotto le principali città dell’Olanda sono tutte vicine ma comunque ognuna conserva le sue specificità.

Con tag Giugno 2009

Commenta il post