Come arrivare in Olanda

Pubblicato il da Gi

Aereo per l’Olanda

L’italia e l’Olanda sono molto ben collegate via aerea. I voli per l’Olanda sono senz’altro la soluzione migliore e più rapida per un viaggioin Olanda. Il più importante aeroporto olandese è lo Schipol di Amsterdam, che tra l’altro è anche uno degli aeroporti più grandi di tutta Europa.Ma vi sono altri aeroporti come lo Zestienhoven a Rotterdam e il Beek a Maastricht. Molti voli collegano giornalmente le città italiane all’Olanda. Tra le compagnie con voli da e per l’Olanda ci sono Alitalia e KLM e le low cost Meridiana, Easyjet, Ryan Air, Virgin e Transavia.La durata del volo Milano-Amsterdam è di 1 ora e 14 minuti, Roma-Amsterdam di 2 ore e 20 minuti.

Treno per l’Olanda

Si può anchearrivare in treno in l’Olanda. Dall’Italia ci sono alcuni collegamenti diretti ma sono molto più frequenti treni che hanno coincidenze ad esempio a Monaco o a Colonia.La durata del viaggio diretto con partenza da Milano e arrivo ad Amsterdam è di circa 15 ore e il prezzo si aggira intorno ai 150 euro.

Autobus per l’Olanda

E’ possibile anche raggiungere in autobus l’ Olanda. Eurolines collega le maggiori città italiane, Roma, Firenze, Bologna, Venezia, Verona, Napoli, Parma, Mestre, Padova, Milano ed altre con Amsterdam, Breda, Rotterdam e Utrecht. Il viaggio è molto lungo: da Milano ad Amsterdam il pullman impiega circa 11 ore. Il prezzo di una corsa parte da € 84,00 circa.

Auto e Moto per l’Olanda

Ci sono due possibilità per arrivare dall'Italia in Olanda in auto o moto.Da Bolzano si può prendere il Brennero in direzione Monaco di Baviera, proseguire verso Francoforte e Colonia e poi verso la frontiera olandese. In alternativa da Milano fare la galleria del San Gottardo verso Basilea e poi proseguire sullo svincolo in direzione Colonia e poi Emmerich, località vicino alla frontiera tra Germania e Olanda.Il tempo di percorrenza è molto lungo, da Milano ad Amsterdam ci sono più di 1000 km, e fino al confine italiano le autostrade sono molto costose, per non parlare del prezzo della benzina.Il grande vantaggio è però che in Germania, Belgio e Olanda le autostrade sono gratuite e inoltre con la vostra vettura ne guadagnerete in autonomia.

Con tag Luglio 2009

Commenta il post